Parà del 183 Reggimento Nembo seda una rissa evitando conseguenze drammatiche

Nella serata di ieri, a Casalguidi, un paracadutista del 183° reggimento Nembo della Caserma Marini è intervenuto per sedare una rissa nei pressi di un supermercato della zona.
 
Il militare, libero dal servizio, si è accorto di un acceso diverbio tra due cittadini che dopo pochi secondi sono venuti alle mani, in particolare uno di loro brandiva un piccone manifestando l’intenzione di scagliarsi contro l’altro.
 
Resosi conto della pericolosità della situazione il paracadutista è intervenuto. Facendo appello alle proprie conoscenze professionali il soldato ha utilizzato le appropriate tecniche di Mcm (Metodo di combattimento militare) disarmando il cittadino che impugnava il piccone.
 
Successivamente in un momento di relativa calma il paracadutista ha chiamato il 112 per richiedere l’intervento di una pattuglia dei carabinieri.
 
Dopo pochi secondi uno dei due uomini si metteva alla guida della propria auto cercando di investire l’altro, a quel punto il militare è riuscito a fermarlo e gli ha sottratto le chiavi dell’autovettura impedendo un ulteriore tentativo di investimento. Dopo pochi minuti è intervenuta la pattuglia dei carabinieri che poneva fine all’evento.
 
L’episodio mette in evidenza il valore e il senso civico dei paracadutisti della caserma Marini di Pistoia che vivono pienamente la realtà del territorio e che sono pronti a mettere la propria professionalità a servizio della collettività.
FONTE 

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento