L’Iran potrebbe acquistare i missili S-400 dalla Russia. Preoccupazione degli USA e di Israele

s 400

Israele e gli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato uno storico accordo diplomatico finalizzato ad impedire la crescente minaccia alla sicurezza da parte dell’ Iran. Gli Stati Uniti, preoccupati per le ambizioni regionali e nucleari di Teheran, questa settimana stanno conducendo un enorme sforzo alle Nazioni Unite per impedire che il prossimo 18 ottobre termini l’embargo nei confronti dell’Iran .

In caso contrario, la Repubblica islamica dell’Iran potrà acquisire nuove ed avanzate armi  da Mosca e Pechino.

Secondo gli USA , Israele e gli Emirati Arabi, Teheran utilizzerà queste armi per intensificare i suoi attacchi alle forze americane e ai partner statunitensi nella regione. La Repubblica islamica potrebbe anche utilizzare le nuove armi come mezzo di dissuasione da eventuali attacchi di altre nazioni continuando tranquillamente la propria corsa alle armi nucleari.

Il 2 agosto, gli Stati Uniti e Israele hanno condotto la seconda iterazione di Enduring Lightning, un’esercitazione congiunta su Israele incentrata sul miglioramento delle capacità aria-aria e di attacco a terra dell’F-35 di quinta generazione dell’aeronautica militare statunitense e israeliana (IAF). 

In Enduring Lightning II , gli F-35I del 140 ° squadrone dell’IAF si sono addestrati insieme agli F-35A statunitensi del 421 ° Expeditionary Fighter Squadron, con un  aereo di comando e controllo israeliano Nachshon che fornisce supporto.

L’esercitazione ha visto miglioramenti sostanziali rispetto a Enduring Lightning I all’inizio di quest’anno. Questa volta, gli F-35 israeliani hanno effettuato il rifornimento aereo con una nave cisterna KC-10 del 908 ° Expeditionary Air Refuelling Squadron statunitense. E i piloti dell’F-35 americano e israeliano hanno condotto corsi di formazione su come far funzionare i loro sistemi di comunicazione tra gli aerei.

L’esercitazione ha contrapposto gli F-35 statunitensi e IAF “aria blu” contro gli F-35 IAF “aria rossa” simulando minacce terra-aria. Ciò ha permesso ai piloti di F-35 statunitensi e israeliani di lavorare insieme per sconfiggere sofisticate difese aeree nemiche prima di colpire obiettivi di terra.

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento