https://www.giustizia-amministrativa.it/portale/pages/istituzionale/visualizza/?nodeRef=&schema=cds&nrg=202208400&nomeFile=202302762_11.html&subDir=Provvedimenti

LA TEMPISTICA DI EROGAZIONE DEL TFS

9 maggio 2023 1° Lgt. in pensione Antonio Pistillo

Sono un sottufficiale delle forze armate e andrò in pensione con 42 anni e 3 mesi di contributi il 1/2/2024. Quanto tempo dopo mi sarà erogato il trattamento di fine servizio?

Se il rapporto di pubblico impiego si interrompe non per raggiungimento dei limiti ordinamentali, ma per dimissioni e accesso al pensionamento di anzianità, il pagamento del Tfs sarà effettuato entro 27 mesi.

Ulteriori dilazioni nella percezione sono relative all’importo lordo maturato:

 per importi oltre i 50 mila e non superiore a 100 mila euro lordi, non vi sarà una erogazione unica, ma l’importo sarà diviso in due rate annuali; la prima entro 27 mesi e la seconda entro 37 mesi dalla data delle dimissioni;

 qualora, invece, il valore complessivo lordo sia superiore ai 100 mila euro, le rate annuali divengono tre; la prima entro 27 mesi, la seconda entro 37 mesi e la terza entro 49 mesi dal collocamento in congedo.

Per anticipare la percezione dell’intero Tfs, il militare potrà tuttavia utilizzare, iscrivendosi alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali dell’Inps, la formula di anticipazione introdotta dalla deliberazione del consiglio di amministrazione dell’Inps n. 219 del 9 novembre 2022, come illustrata dal messaggio n. 430/2023 dello stesso istituto previdenziale.

Tale possibilità, al tasso del 1,5%, è soggetta, tuttavia, ad un budget limitato fino alla disponibilità del fondo di credito che potrebbe essere, però, rifinanziato.

I pensionati non iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali possono aderire alla convezione con il Banco Popolare di Milano per anticipare il Tfs al tasso annuo fisso, dal 1/3/2023, del 3% per tutta la durata del prestito.

È opportuno precisare ch’è decaduto l’obbligo di aprire la pratica presso una filiale del gruppo Banco BPM entro 15 giorni dal rilascio della quantificazione dell’Inps, in quanto la stessa non ha scadenza (circolare Inps n. 130 del 17/11/2020). La certificazione dell’Inps dell’importo cedibile ai fini dell’anticipo finanziario viene rilasciata, previa domanda online, entro 90 giorni dalla richiesta (art. 5 DPCM n. 51/2020).

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento