Il Ministero dell’Interno rassicura i poliziotti vaccinati con Astrazeneca. Ecco la circolare

I 53 mila poliziotti che hanno già ricevuto la prima dose di vaccino Astrazeneca possono stare tranquilli. Il direttore centrale di Sanità del Dipartimento della pubblica sicurezza, Fabrizio Ciprani, tramite la circolare 5319 dello scorso 16 marzo 2021 , tende a rassicurare tutto il personale.

«La segnalazione di gravi eventi, anche mortali, quasi sempre di natura cardiovascolare, in soggetti che erano stati vaccinati nelle ore e nei giorni precedenti – si  apprende dal documento –  non trova al momento alcuna correlazione causale con la vaccinazione secondo quanto garantito dalle autorità nazionali e internazionali in materia». 

«Sebbene si tratti,  lo si  ribadisce, di un provvedimento del tutto cautelativo, è chiaro come la decisione di sospendere la vaccinazione con quello che ad oggi è il vaccino massivamente utilizzato nel personale delle forze dell’ordine, abbia provocato preoccupazioni e allarmismo».

VACCINATO IL 76% DEI POLIZIOTTI  

E’ stato vaccinato il 76% dei  poliziotti che aveva aderito alla campagna vaccinale. Un numero confortante secondo Cipriani. La pandemia ha causato nella sola Polizia di Stato la morte di 11 agenti, mentre altri 9000 hanno contratto il covid. L’età media dei ricoveri per covid-19  si è abbassata a 44 anni. 

«Per coloro che sono stati sottoposti alla vaccinazione anche con i lotti sequestrati dall’autorità giudiziaria – ha continuato Cipriani – non vi è nessun pericolo e nessuna necessità di effettuare controlli, accertamenti clinici o terapie preventive, ma vanno soltanto segnalati al medico curante eventuali effetti avversi che in genere si manifestano entro poche ore dalla somministrazione».

«Il vaccino – sottolinea Cipriani – garantisce una buona protezione già la terza settimana dopo la prima dose, mentre il richiamo, finalizzato a dilatare i tempi di copertura, è effettuato 78 giorni dopo. In considerazione di questo lungo intervallo di tempo, il giudizio sulla sicurezza del vaccino interverrà ben prima della scadenza dei tempi di richiamo». Per visualizzare la circolare integrale, cliccaQUI

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento