Congedato dall’arma incendiò la moto del superiore. Arrestato ex carabiniere

Sono stati i carabinieri del Comando Provinciale di Messina ad eseguire l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina.

La richiesta era partita dalla Procura della Repubblica di Messina- Lui,  indiziato di vari reati, è un (ex) carabiniere di 52 anni. Dalle ricostruzioni effettuate, sarebbe il fautore degli incendi aggravati di 4 motocicli e di un’autovettura, tutti commessi nella notte tra il 22 ed il 23 agosto 2019 all’ interno di un’autorimessa di pertinenza di una palazzina del complesso residenziale “Parnaso”, situato in via Panoramica dello Stretto.



L’ex militare era stato congedato dall’Arma per gravi motivi disciplinari. Ma i suoi rapporti con l’Arma non sembrano affatto terminati.Ora dovrà rispondere delle gravi accuse contestate.

Secondo gli inquirenti si tratterebbe di una vera e propria vendetta nei confronti dell’ufficiale dell’Arma che , su delega della Procura della Repubblica, aveva condotto un’indagine nei suoi confronti. L’uomo ora si trova nel Carcere di Messina.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento