Concorso, per titoli, per l’immissione di 159 Luogotenenti in servizio permanente dell’Arma dei Carabinieri, nel ruolo straordinario a esaurimento degli Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri – Anno 2021

Ai sensi dell’art. 2212-terdecies, comma 3 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, è indetto, per l’anno 2021, il concorso interno, per titoli, per l’immissione di 159
(centocinquantanove) Luogotenenti, in servizio permanente, dei ruoli degli Ispettori dell’Arma dei Carabinieri, nel ruolo straordinario a esaurimento degli Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri così ripartiti:

a) n. 157 (centocinquantasette) posti per i Luogotenenti appartenenti al Ruolo Ispettori dell’Arma dei Carabinieri;

b) n. 2 (due) posti per i Luogotenenti appartenenti al Ruolo Forestale degli Ispettori dell’Arma dei Carabinieri, ai sensi dell’articolo 2212 quaterdecies, comma 1-bis del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66.

2. Resta impregiudicata per l’Amministrazione la facoltà, esercitabile in qualunque momento, di revocare il presente bando di concorso, variare il numero dei posti, modificare, annullare,
sospendere o rinviare lo svolgimento delle attività previste dal concorso, in ragione di esigenze attualmente non valutabili né prevedibili, ovvero in applicazione di leggi di bilancio dello Stato o
finanziarie o di disposizioni di contenimento della spesa pubblica. In tal caso, ove necessario, l’Amministrazione della Difesa ne darà comunicazione nel sito www.difesa.it, che avrà valore di
notifica a tutti gli effetti per gli interessati. In ogni caso, la stessa Amministrazione provvederà a formalizzare la citata comunicazione mediante avviso pubblicato nel Giornale Ufficiale della Difesa.

3. La Direzione Generale per il Personale Militare si riserva altresì la facoltà, nel caso di eventi avversi di carattere eccezionale che impediscono a un rilevante numero di candidati di presentarsi nei tempi e nei giorni previsti per l’espletamento delle prove concorsuali, di prevedere sessioni di recupero delle prove stesse. In tal caso, sarà dato avviso nei siti internet
www.difesa.it e www.carabinieri.it, definendone le modalità. Il citato avviso avrà valore di notifica a tutti gli effetti e per tutti gli interessati.

Possono partecipare al concorso gli appartenenti al ruolo Ispettori e al ruolo Ispettori Forestali in servizio permanente dell’Arma dei Carabinieri con il grado di Luogotenente, che alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande di cui al comma 1 del successivo articolo 3, rivestano tali gradi e che:

a) siano in servizio permanente;
b) abbiano un’anzianità di grado uguale o antecedente al 1° gennaio 2017;
c) abbiano un’età anagrafica non inferiore ai 50 anni e non superiore ai 59 anni;
d) abbiano conseguito il diploma di istruzione secondaria di secondo grado, a seguito della
frequenza di un corso di studi di durata quinquennale ovvero quadriennale integrato dal
corso annuale previsto per l’accesso alle università dall’art. 1 della Legge 11 dicembre 1969,
n. 910 e successive modifiche e integrazioni;.
e) non siano stati giudicati, nell’ultimo quinquennio, inidonei all’avanzamento;
f) non siano sottoposti a procedimento disciplinare da cui possa derivare una sanzione di stato,
né sospesi a qualunque titolo dall’impiego;
g) non siano stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta o con decreto penale di condanna, a pena condizionalmente sospesa con il
beneficio della non menzione;
h) non siano in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
i) non siano in attesa di definizione della propria posizione disciplinare, all’esito del procedimento penale per delitto non colposo conclusosi con sentenza diversa da quella
irrevocabile di assoluzione perché il fatto non sussiste ovvero perché l’imputato non lo ha commesso, pronunciata ai sensi dell’articolo 530 del codice di procedura penale;
j) non siano stati sottoposti a misure di prevenzione;
k) non si trovino in situazioni incompatibili con la conservazione dello stato di Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri;
l) avere tenuto condotta incensurabile;
m) non abbiano tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni
di sicurezza dello Stato;
n) siano idonei al servizio militare incondizionato.

2. I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, indicato all’articolo 3 e mantenuti sino alla data di effettivo inizio
del corso di cui all’art. 2212–quaterdecies, comma 2 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ferme restando le ipotesi di espulsione in qualsiasi momento dal corso per la perdita dei
requisiti previsti nel presente articolo e richiamati nel successivo art. 13, comma 2, a mente dell’art. 599 del Decreto Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n.90.

Per il Decreto integrale ed i rispettivi articoli che disciplinano la partecipazione al concorso, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento