Attivo il servizio Inps per chiedere indennità Covid-19 fino a 2400 euro per alcune tipologie di lavoratori

Come avevamo spiegato lo scorso 21 aprile, il bonus da 2400 euro non interessa il Comparto Sicurezza e Difesa, ma avevamo comunque ritenuto utile pubblicare la Circolare Inps, in quanto  avrebbe potuto interessare , tra poliziotti e militari, quelli che hanno uno o più familiari impiegato nelle attività lavorative specificate nella circolare.

Ieri , 23 aprile 20221, l’Inps ha annunciato di aver attivato il servizio on-line per effettuare la richiesta: 

È attivo il servizio per la presentazione della domanda di indennità Covid-19 prevista dal Decreto Sostegni (decreto legge 41/2021), per le seguenti categorie di lavoratori:

  • stagionali e somministrati dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  • intermittenti;
  • autonomi occasionali;
  • incaricati di vendita a domicilio;
  • subordinati a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori dello spettacolo.

La misura di sostegno prevede l’erogazione di una indennità pari a 2.400 euro. I lavoratori già beneficiari dell’indennità prevista dal Decreto Ristori (decreto-legge 137/2020) hanno ricevuto il pagamento senza dover presentare una nuova domanda.

Invece i lavoratori che non hanno beneficiato dell’indennità del Decreto Ristori, possono presentare la domanda per il riconoscimento della nuova prestazione entro il 31 maggio 2021.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la circolare INPS 19 aprile 2021, n. 65. Per accedere al servizio e richiedere il bonus, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento