Tarquinia: consegnati i brevetti agli allievi del corso di paracadutismo

(NewTuscia) – TARQUINIA – Sono stati consegnati i brevetti di paracadutista agli allievi del corso intitolato alla memoria del caporale istruttore Mario Colombo, per anni colonna della sezione di Tarquinia dell’associazione nazionale paracadutisti d’Italia.

La cerimonia si è svolta ieri pomeriggio nella sede dell’Anpd’I di Tarquinia e ha visto la presenza della signora Rosa Amicizia, vedova Colombo, e del tarquiniese Primo Maresciallo Luogotenente Davide Campisi, sottufficiale di Corpo della Brigata Paracadutisti Folgore, che ha consegnato agli allievi il meritato brevetto.

È stato il presidente della sezione, Giulio Maria Ciurluini, a ricordare la figura di Mario Colombo, nato a Corbetta (Milano) 19 luglio 1921, giunto a Tarquinia come istruttore della scuola militare di paracadutismo nel periodo 1941-1943, che nel dopoguerra sarà anche donatore di sangue dell’Avis, portatore della croce nella processione pasquale del Cristo Risorto e mitico portiere del Tarquinia Calcio.

“Intitolare questo corso a Mario Colombo – ha detto Ciurluini – oltre che un omaggio ad una delle colonne del paracadutismo tarquiniese, vuole rappresentare la continuità ideale tra le vecchie e le nuove generazioni di paracadutisti. La semplice cerimonia di consegna dei brevetti, alla presenza della signora Rosina e dell’amico Campisi, sono il simbolo del testimone passato ai giovani da chi ha vissuto e vive la Brigata Folgore come la casa degli italiani e dei patrioti.”

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento