Poliziotto deceduto a seguito di incidente in servizio. Conestà (Mosap): «Profondo dolore. È morto onorando la divisa»

«Abbiamo appreso con dolore la scomparsa del collega Giovanni Vivenzio che circa dieci giorni fa, a Napoli, insieme ad un altro collega nel corso di un servizio di polizia, è rimasto gravemente ferito a seguito di un sinistro stradale. Siamo profondamente addolorati».

Lo dichiara Fabio Conestà, Segretario Generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap).

«Giovanni era sovrintendente, aveva 52 anni e prestava servizio presso il commissariato di San Ferdinando. Era un ‘falco’, poliziotto molto conosciuto e stimato da colleghi e conoscenti. Si è sempre distinto per la sua professionalità, disponibilità, doti umane ed altruismo.

Oggi piangiamo un collega che nell’adempimento del suo dovere ha perso la vita lasciando la moglie e due figli. La segreteria Generale del Mosap, il segretario regionale Guido Esposito e provinciale di Napoli Gigi Di Michele, in questo tristissimo giorno, esprimono profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia e ai colleghi tutti del commissariato San Ferdinando».

Roma, 17 aprile 2021

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento