Persomil: Quesiti di interpretazione, in via amministrativa, di norme legislative e regolamentari.

La Direzione generale per il personale militare (Persomil), competente in materia di reclutamento, stato giuridico, avanzamento, disciplina, documentazione caratteristica e matricolare, trattamento economico, ricompense e onorificenze per il personale militare delle FF.AA., emana periodicamente disposizioni applicative e chiarificatrici in materia, per lo più attraverso circolari.

Sul sito web di Persomil (https://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/PERSOMIL/Circolari/ Pagine/elenco.aspx), oltre alle circolari e alla sezione dedicata delle FAQ, sono stati resi disponibili anche dei video tutorial, autoprodotti, atti a facilitare gli utenti nell’interpretazione delle norme e nella corretta istruttoria delle pratiche.

Il tutto con il duplice intento di generare un effetto deflattivo del contenzioso e di limitare l’attività di rigetto/restituzione delle pratiche non correttamente istruite.

Tutto ciò premesso, continuano a pervenire a questa Direzione Generale – da parte di vari Enti/Comandi delle Forze Armate – numerosi quesiti circa la corretta interpretazione in sede amministrativa di norme o istituti riguardanti le materie di competenza di Persomil, talvolta riferibili a problematiche già ampliamente chiarite in precedenti interventi, ovvero afferenti a tematiche specificatamente disciplinate nell’ambito della singola F.A. o in ambito interforze.

Al fine di assicurare la gestione unitaria delle richieste, si ribadisce quindi la necessità che tali richieste pervengano a Persomil seguendo la prevista linea di dipendenza gerarchica, anche al fine di evitare ridondanza di pareri e di garantire agli ordini sovraordinati il libero esercizio della propria autonomia discrezionale.

In particolare, appare indispensabile che le citate richieste/quesiti siano inoltrate esclusivamente per il tramite dei comandi di vertice di ciascuna F.A, informando, per conoscenza, lo Stato maggiore di Forza Armata / Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri di rispettiva competenza.

Sarà cura di questa Direzione Generale coordinare con le altre FF.AA. fattispecie che richiedano una interpretazione di interesse comune ovvero coinvolgere aspetti di natura interforze, nell’intento di garantire omogenea applicazione delle norme vigenti per il personale militare.

Nel rispetto del principio di trasparenza amministrativa e nell’intento di dare massima diffusione ai pareri così espressi, appare auspicabile che gli stessi siano oggetto di pubblicazione sui siti istituzionali di F.A. La presente direttiva abroga qualsiasi altra disposizione precedente in contrasto con la stessa. QUI la circolare integrale

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento