La Serbia si difenderà con la contraerea cinese

FK-3

La Serbia sta acquistando il nuovo sistema missilistico di difesa aerea FK-3 di fabbricazione cinese. La notizia è stata diffusa dai media locali.

La Balkanska bezbednosna mreza (Balkan Security Network), citando la società di importazione di armi statale Yugoimport SDPR JP, ha annunciato che la Serbia ha raggiunto un accordo con la Cina per l’approvvigionamento del sistema di missili terra-aria FK-3↓

Questi missili  possono coprire un raggio di 100 km e raggiungere un’altitudine di 27.000 metri. Per ora le batterie acquistate sarebbero solo  3.

L’FK-3 è una variante del “minaccioso” sistema missilistico cinese di ultima generazione HQ-22 a medio raggio. Il nuovo sistema di difesa aerea è stato mostrato in pubblico per la prima volta allo spettacolo di Zhuhai nel 2016.

Dotato di un GPS semi-attivo, il complesso si basa sul sistema di difesa aerea HQ-12, ma, a differenza del modello di base , è dotato di missili “senza ali”. Secondo fonti cinesi, l’HQ-22 è simile al blasonato Patriot-III made in U.S.A.

Lo scorso 4 luglio, il Ministero della difesa della Repubblica di Serbia ha acquistato, sempre dalla Cina, i primi veicoli aerei da combattimento senza pilota CH-92A . I “droni”  con elevate capacità di attacco, sono stati ufficialmente consegnati alla base aerea del colonnello pilota Milenko Pavlovic a Batajnica. Di seguito il video sui missili cinesi impiegati in varie esercitazioni: 

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento