FINANZA: ISCRIZIONI AGLI ALBI, DAL 2016 SI ATTENDE LA MODIFICA DELLA CIRCOLARE. IL SILF SCRIVE AL COMANDO GENERALE

Tra le amministrazioni del comparto sicurezza  e difesa, solo la Guardia di Finanza (Circolare n. 200000/2005) impone ai propri appartenenti il divieto assoluto di iscrizione agli albi professionali. Una previsione che appare ormai del tutto superata (molti albi consentono l’iscrizione senza esercizio della professione), infondata ed irragionevole. Senza contare che tale divieto produce effetti penalizzanti nei confronti del personale (es. concorsi interni per Ufficiale ruolo T.L.A.) e della stessa amministrazione, in termini di mancato aggiornamento professionale.

Sul punto, nel dicembre del 2016, il Comandante Generale pro tempore Gen. C.A. Giorgio Toschi, rispondendo ad una delibera del Co.Ce.R., aveva rappresentato che la Circolare n. 200000 era in corso di aggiornamento con il superamento del divieto assoluto di iscrizione agli albi.

Il SILF ha scritto al Comando Generale per sollecitare l’aggiornamento della Circolare n. 200000.

Clicca e preleva la nota SILF 12 2021 del 10 maggio 2021

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento