Fase 2, Garavini (IV): “Bene appello Francia e Germania. Si riaprano i confini e si ripristini Schengen, per non fare gioco dei sovranisti”

Roma, 26 mag. – “Tornare alla normalità vuol dire anche e soprattutto riaprire i confini. Per questo, è importante che ci sia uno sforzo comune di tutti gli Stati membri europei per ripristinare la libera circolazione all’interno dello spazio Schengen. In tutti gli Stati.

La necessaria tutela della sicurezza sanitaria non deve servire da alibi per procrastinare in eterno il ripristino delle frontiere”. Lo dichiara la Senatrice Laura Garavini, Presidente Commissione Difesa e Vicepresidente vicaria gruppo Italia Viva-Psi.

“Condivido l’appello dei presidenti del Bundestag, Wolfgang Schaeuble, e dell’Assemblea Nazionale francese, Richard Ferrand. La limitazione alla circolazione è contraria al principio comunitario alla base dell’Unione Europea. È causa di gravi danni di carattere economico, con conseguenze dall’export al turismo. E fa il gioco dei sovranisti.

È stata giustificata nella fase emergenziale, ma ora è giusto tornare a viaggiare. Con tutte le opportune misure di sicurezza e distanziamento sociale – conclude Garavini -, possiamo muoverci tra Stati europei”.

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento