Ex Ufficiale medico dell’Aeronautica: il vaccino antinfluenzale rafforza il covid. Indagato per procurato allarme!

Un video di un ex ufficiale medico dell’Aeronautica Militare è finito sotto l’attenzione della procura di Ivrea.

Giuseppe Delicati, ex ufficiale medico dell’Aeronautica Militare ed oggi medico di base a Borgaro Torinese, sostiene che il vaccino antinfluenzale attiverebbe il covid-19. Un video che lo ha messo nei guai. La procura di Ivrea, su segnalazione dei carabinieri del Nas, ha aperto un’inchiesta per “procurato allarme”.

Il video inoltre ha provocato la reazione dell’ordine dei medici di Torino, che ne hanno chiesto l’immediata rimozione dai social. Malgrado  tutto, il video continua ad essere presente su youtube.

Il monito del medico è indirizzato alla prossima campagna di vaccinazione anti influenzale: ” E’ stata rilevata un’interazione tra il vaccino anti influenzale e il covid-19″- sostiene. Si sa con certezza da un sito del Pentagono che il virus del coronavirus subisce un’attivazione per azione del vaccino anti influenzale”, dice il medico. Secondo Delicati, tutti i morti di Bergamo sarebbero risultati vaccinati.

Sui fatti  è intervenuto anche il sindaco di Borgaro, Claudio Gambino, che  ha commentato  così la vicenda:

 “Si tratta di un fatto molto grave, reso ancora più serio dal fatto che il protagonista è un medico che dovrebbe tutelare la salute dei propri pazienti invece di diffondere notizie false e pericolose. I medici godono della fiducia dei propri pazienti e diffondere certe notizie, soprattutto tra le persone anziane, può portare a un pericolo per la popolazione. Credo che le autorità competenti che sono già state avvisate debbano fermarlo e fare in modo che non continui in questi comportamenti scellerati”. 

 


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento