DL SOSTEGNI BIS, ARESTA (M5S): VIA LIBERA COMMISSIONE DIFESA A MISURE SOSTEGNO SANITA’ MILITARE

Roma, 10 giugno – “Siamo estremamente soddisfatti per il fatto che la commissione Difesa in sede consultiva abbia espresso parere favorevole a un provvedimento inerente le spese aggiuntive per il potenziamento della Sanità militare (articolo 30, commi 1, 2 e 3).

E’ un tema su cui come MoVimento 5 Stelle ci battiamo da mesi evidenziando il prezioso lavoro svolto dalla sanità militare durante l’emergenza Covid.

Il parere dato, tra l’altro, riguarda anche il pagamento delle prestazioni da lavoro straordinario e del compenso forfetario per il personale militare impiegato nelle sale operative centrali e periferiche, per il personale militare medico, paramedico e di supporto, impiegato nei ‘Drive Through’ e nei presidi vaccinali della Difesa, nonché  per le spese del personale militare impiegato nelle attività di stoccaggio, movimentazione e trasporto dei vaccini dall’hub di Pratica di Mare verso le varie Regioni (articolo 30, commi 5 e 6)”.

Lo dichiara in una nota Giovannni Luca Aresta, capogruppo M5S in commissione Difesa e relatore sul disegno di legge di conversione del decreto Sostegno Bis.

“Per rendere le Forze armate più dinamiche e adeguate alla emergenza in corso – prosegue – la commissione ritiene inoltre necessario provvedere alla tempestiva copertura delle posizioni di impiego degli ufficiali, connesse con ciascun grado della gerarchia militare”.

“Da qui – conclude Aresta – le due osservazioni votate nel parere, affinché il Governo valuti la necessità di completare l’arruolamento a domanda, previamente autorizzato, dei 23 posti non coperti, di cui 16 relativi all’arruolamento di ufficiali medici e 7 all’arruolamento di sottufficiali infermieri”.

MoVimento 5 Stelle Camera dei Deputati
Ufficio Comunicazione

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento