Diminuzioni dell’assegno pensionistico. La pensione del Ruolo Graduati in Commissione Difesa

La politica dell’ultimo ventennio non ha mai affrontato seriamente la situazione previdenziale delle Forze Armate, e questo nel breve futuro causerà enormi problemi  per tutti i militari. Si stima che  ogni anno che passa, il cedolino delle competenze pensionistiche si riduca inesorabilmente di circa 50 al mese . Tra 5 anni, la perdita effettiva sarà quindi di 250 euro al mese.

Ad esempio, se un militare  oggi viene posto in quiescenza con un assegno pensionistico mensile di 1800 euro, tra 5 anni, un militare pari grado e con i medesimi requisiti pensionistici, essendo transitato nel sistema contributivo puro, potrebbe essere posto in quiescenza con soli 1550 euro al mese.


Il problema per ora interessa soltanto personale anziano e di ruoli differenti , ma tra poco più di dieci anni,  interesserà anche il ruolo graduati, da sempre ed unicamente inseriti nel solo sistema “contributivo “. Se non verranno intraprese le adeguate misure,come ad esempio l’adesione a strumenti previdenziali collettivi o individuali (fondi pensione),  questi militari dovranno accontentarsi di cifre ridicole, pari o di poco superiori ai 1000 euro netti al mese .

Il deputato Davide Galantino, entrato nel governo come pentastellato ed ora nel gruppo misto, proporrà a breve una risoluzione per il Ruolo Graduati in Commissione Difesa . Di seguito il comunicato nel proprio profilo Facebook.

RETRIBUZIONI MILITARI! DOPO 40 ANNI DI SERVIZIO UNA MISERA PENSIONE DI CITTADINANZA


Non è assolutamente accettabile che dopo una vita al servizio dello Stato si prenda una pensione di poco più di 1000 euro al mese dopo aver REGOLARMENTE pagato tutti i contributi.

Per questo motivo con Carlo Calvi ex 1°Lgt. dell’Esercito con esperienza ultraventennale in ambito amministrazione stiamo studiando nuovi meccanismi per fare in modo che anche i militari graduati abbiano il diritto di ricevere una pensione dignitosa.

A breve presenterò una risoluzione in Commissione Difesa per risolvere questa problematica. Dopo il 2036 inizieranno ad andare in pensione i primi graduati con il sistema contributivo puro.
OCCORRE AGIRE IMMEDIATAMENTE





Loading…


Loading…

Loading…

 

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento