Covid-19: assicurazione per i familiari dei poliziotti. 25€ anno per il coniuge e 20 per i figli

Nel quadro degli interventi adottati a sostegno del personale della Polizia di Stato, il Fondo di Assistenza per il personale della Polizia di Stato ha sottoscritto una polizza sanitaria aggiuntiva con “Intesa Sanpaolo RBM Salute S.p.A.” che prevede l’opportunità per i dipendenti in servizio di assicurare il proprio nucleo familiare per i rischi da infezione COVID-19 a mezzo adesione volontaria e con costi assicurativi a carico degli stessi.

Ciascun dipendente interessato potrà, pertanto, aderire alla Convenzione mediante registrazione sull’apposita piattaforma predisposta dal Broker ASSITECA S.p.A. attraverso il link www.fondoassistenzapolizia.assiteca.it.

Condizione necessaria per l’adesione è quella di assicurare tutti i familiari risultanti dallo stato di famiglia (con l’eccezione dei soggetti che hanno già compiuto il 70° anno di età).

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario all’IBAN IT84Y0503403274000000000380, indicando come causale “PS CODICE FISCALE e COGNOME e NOME” del dipendente.

Le adesioni potranno essere inviate a partire dalla data odierna per l’attivazione delle seguenti garanzie:

  • assistenza tramite centrale operativa 24 ore su 24 per consulto medico in caso di sintomi e consulenza psicologica, consulto medico post ricovero — informazioni sanitarie telefoniche;
  • una diaria giornaliera pari a € 100,00 per il ricovero in struttura sanitaria con un massimo di 14 giorni;
  • una diaria giornaliera pari a € 25,00 per “isolamento domiciliare” (domicilio o altra sede protetta), sanitaria con un massimo di 14 giorni;
  • diaria post ricovero: € 3.000,00 (indennizzo una tantum), nel caso di ricorso a terapia intensiva o sub-intensiva;
  • assistenza infermieristica specializzata domiciliare post ricovero in terapia intensiva o sub intensiva, per un periodo minimo di 20 ore per 14 giorni;
  • trasporto in ambulanza dall’ospedale al domicilio dell’assicurato post-ricovero, a seguito di terapia intensiva e subintensiva, con un rimborso di trasferimento fino a un massimo di € 1.000,00, per ciascun assicurato.

I premi a carico del dipendente per la copertura del nucleo familiare risultante dallo stato di famiglia sono i seguenti:

> coniuge/convivente: € 25,00;

> per ogni figlio assicurato € 20,00;

In caso di sinistro, ossia di positività al COVID-19, l’assicurato dovrà inviare direttamente all’indirizzo [email protected] la denuncia sinistro e la documentazione medica in suo possesso ovvero:

— in caso di ricovero e di terapia intensiva o sub-intensiva, la lettera di dimissioni rilasciata dall’Istituto di Cura;

— in caso di indennità giornaliera da isolamento domiciliare, il certificato comprovante la positività al test COVID-19 e la certificazione medica attestante l’isolamento domiciliare;

— incaso di trasporto in autoambulanza per dimissioni dall’Istituto di Cura, copia della fattura e/o della ricevuta fiscale.

Si allega, per pronto riferimento, una sintesi di quanto sopra indicato.

La polizza assicurativa, la modulistica e tutte le informazioni utili sono pubblicate sul Portale Intranet della Polizia di Stato Doppiavela, nella sezione Portale > Assistenza > Convenzioni > Programmi Assicurativi > COVID-19.

Le SS.LL. vorranno assicurare la massima diffusione del contenuto della presente circolare a tutto il personale della Polizia di Stato.

SINTESI DELLE GARANZIE PRESTATE DALLA POLIZZA RBM A FAVORE DEI NUCLEI FAMILIARI DEL PERSONALE DELLA POLIZIA DI STATO.

FONTE SIULP

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento