COMMISSIONE DIFESA: ODG PER INDENNITA’ MILITARI ESPOSTI A RISCHIO CONTAGIO E TRASPORTO PAZIENTI IN ALTO BIOCONTENIMENTO

CURA ITALIA, ARESTA (M5S): ODG PER INDENNITA’ MILITARI ESPOSTI A RISCHIO CONTAGIO SEGNALE IMPORTANTE

Roma, 24 aprile 2020. “Nel contrasto all’epidemia da coronavirus e nella gestione dell’emergenza sanitaria in corso il contributo del personale sanitario militare è stato fondamentale: uomini e donne che si sono impegnati negli ospedali Covid sul territorio nazionale e nelle strutture sanitarie nei teatri operativi all’estero. Ringrazio quindi il Governo per aver accolto il mio Ordine del giorno (9/2463/175) in fase di Conversione in legge del Decreto CuraItalia con il quale si impegna a valutare l’opportunità di prevedere un’indennità di rischio infettivo per questi nostri militari, fino al termine dello stato di emergenza, visto l’elevato livello di esposizione al rischio di contagio”. Così in una nota il deputato del MoVimento 5 Stelle in commissione Difesa Giovanni Luca Aresta, primo firmatario dell’odg.



“L’ordine del giorno, sottoscritto anche dal Presidente della Commissione Difesa Rizzo e dal capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Giovanni Russo, rappresenta un segnale importante per il personale sanitario militare che sta lavorando in un contesto difficile, in un’emergenza inedita e che merita attenzione”, continua Aresta.

“Il Cura Italia è intervenuto per arruolare 320 militari tra medici e infermieri e per finanziare le strutture militari, come lo Stabilimento chimico farmaceutico di Firenze, per la produzione di disinfettanti. Inoltre ha destinato importanti risorse per il sostegno al personale militare in prima linea con congedi e indennità, per il pagamento degli straordinari e la sanificazione degli ambienti di lavoro. Siamo fiduciosi che il processo di acquisto e distribuzione dei dispositivi di protezione per le Forze Armate vada avanti in modo da continuare a garantire l’incolumità di questi operatori impegnati per la tutela della nostra sicurezza e per la limitazione dei rischi di contagio”, conclude Aresta.

CURA ITALIA, RUSSO (M5S): OK DEL GOVERNO A ODG SU TRASPORTO PAZIENTI IN ALTO BIOCONTENIMENTO PER TUTTE LE FFAA

Roma, 24 aprile 2020. “Il Decreto Cura Italia che oggi è stato convertito in legge alla Camera ha previsto un importante potenziamento delle strutture militari con l’investimento di 34,6 milioni di euro che serviranno anche per l’acquisto di dispositivi medici e presidi sanitari mirati alla gestione dei casi urgenti e per il trasporto aereo e terrestre in alto biocontenimento. Su questo punto è molto positivo l’accoglimento da parte del governo di un Ordine del giorno, di cui sono primo firmatario, con il quale il governo si impegna a valutare l’opportunità di ripartire equamente tra tutte le Forze armate, in grado di gestire tale capacità e impegnate nel contrasto della diffusione del virus Covid-19, le risorse destinate all’acquisto del materiale necessario proprio per il trasporto via terra e via aria di pazienti intubati in alto biocontenimento”. È quanto afferma in una nota il capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Difesa alla Camera Giovanni Russo.



“È importante ricordare che il Ministero della Difesa, grazie al supporto dell’Aeronautica Militare, ha messo a disposizione delle Istituzioni degli elicotteri HH-101 con a bordo un team medico specializzato per trasporto in biocontenimento. Anche le altre Forze Armate, Marina Militare ed Esercito italiano nello specifico, hanno già condotto esercitazioni per svolgere questa delicata operazione e hanno messo a disposizione mezzi attrezzati allo scopo”, continua Russo.

“Esiste in questa fase un’esigenza straordinaria di approntamento di misure di gestione e di trasporto di pazienti intubati in alto biocontenimento. Garantire a tutte le Forze Armate, come abbiamo indicato in questo ordine del giorno, la possibilità di accedere alle risorse necessarie per svolgere questo importante servizio è senza dubbio la strada maestra per assicurare un capillare e efficiente intervento”, conclude Russo.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…





Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento