Armato di mannaia fermato col taser. Conestà (Mosap): «Strumento che si conferma quanto mai indispensabile»

«Ieri a Roma un extracomunitario ha impugnato una mannaia e ha rapinato un negozio in pieno centro, poi ha minacciato i poliziotti delle voltanti intervenuti, brandendo la lama. Il taser ha scongiurato il peggio e ha permesso l’arresto in sicurezza».

Lo rende noto Fabio Conestà Segretario Generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap).

«È il secondo intervento con taser nella Capitale – aggiunge – e lo strumento si sta rivelando quanto mai indispensabile, così come si è rivelata efficace la formazione che hanno seguito gli equipaggi abilitati che seguono alla perfezione i protocolli. Ci auguriamo che siano distribuiti maggiori taser in dotazione. Abbiamo ampie dimostrazioni – conclude – che funziona e che permette agli agenti di operare in sicurezza, quella mancata fino ad ora».

Roma, 24 marzo 2022

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento