Arma in lutto, scompare il vicecomandante del Noe

Erano migliaia ieri le persone che hanno partecipato al funerale del maresciallo maggiore Vincenzo Costantino, carabiniere in servizio prima al nucleo investigativo di Catanzaro, per finire negli ultimi mesi al nucleo operativo ecologico con il ruolo di vice comandante.

L’ uomo è stato colto da un malore improvviso. Pluriencomiato il suo nome compariva nelle carte di molte indagini importanti del capoluogo. Con affetto lo hanno ricordato i suoi superiori ma anche tanti carabinieri che con lui erano cresciuti umanamente e professionalmente e i tanti magistrati che avevano avuto modo di apprezzarne le doti investigative e le virtù umane.

FONTE

Condivisione

Lascia un commento