Aereo precipitato a Terracina: ipotesi dell’errore umano sempre più concreta

Nessun guasto, ma un errore umano, nonostante il capitano Gabriele Orlandi fosse un top gun di provata esperienza, tra i migliori piloti dell’Aeronautica militare italiana.

E’ quanto ipotizzato dalla Procura di Latina in merito al drammatico schianto che lo scorso settembre, poco prima dell’Air show in programma a Terracina, vide la morte del 36enne militare, originario di Cesena: il velivolo di cui era alla guida, un caccia Eurofighter si inabissò dopo un’evoluzione, disintegrandosi. A supportare l’ipotesi dello sbaglio da parte del pilota, le consulenze dei periti nominati dal pm Gregorio Capasso. FONTE

Da alcuni giorni NonSoloMarescialli è su canale Telegram. Per poter fruire delle notizie in tempo reale sul tuo smartphone, non devi fare altro che scaricare l’ App “Telegram”  completamente gratuita dal tuo Smartphone (clicca QUI per Android – clicca QUI per Ios) cercare nonsolomarescialli ed aggiungerti. Se hai già Telegram, clicca  QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento