Una misteriosa base aerea è stata costruita suun’isola vulcanica al largo dello Yemen

La base è situata in uno dei nodi marittimi mondiali di fondamentale importanza, sia per la distribuzione di energia che per il carico commerciale.

La struttura è sita nell’isola di Mayun nello stretto di Bab el-Mandeb. Secondo i funzionari del governo dello Yemen, dietro ci sarebbe la mano gli Emirati Arabi.

Da quanto riporta l’inviato di Janes per il Medio Oriente, Jeremy Binnie, “La costruzione di una base aerea in quella zona sembra essere stata progettata per un obiettivo strategico a lungo termine.

I funzionari degli Emirati ad Abu Dhabi e l’ambasciata degli Emirati Arabi Uniti a Washington non hanno rilasciato alcun commento. Nel 2019 gli Emirati stessi annunciarono il ritiro delle loro truppe dalla campagna militare guidata dai sauditi contro i ribelli Houthi dello Yemen.

Il senatore degli Stati Uniti Chris Murphy , un democratico del Connecticut, ha definito l’ aeroporto ” la dimostrazione che gli Emirati Arabi Uniti non sono mai usciti dallo stato dello Yemen”.

La pista sull’isola di Mayun consente a chiunque la controlli di proiettare potenza nello stretto e lanciare facilmente attacchi aerei nello Yemen continentale, sconvolto da una sanguinosa guerra durata anni. Fornisce inoltre una base per qualsiasi operazione nel Mar Rosso, nel Golfo di Aden e nella vicina Africa orientale.

lo scorso 11 aprile 2021 delle immagini satellitari di Planet Labs Inc. ottenute da The Associated Press, hanno mostrato i “lavori in corso” tramite degli autocarri con cassone ribaltabile e livellatrici. Il successivo 18 maggio, le immagini hanno rilevato una pista lunga 1,85 chilometri e tre hangar. 

Una pista di quella lunghezza può ospitare velivoli da attacco, sorveglianza e trasporto. Nel 2016 fallì clamorosamente il tentativo di costruire una pista di oltre 3 chilometri di lunghezza, che avrebbe consentito il decollo anche ai bombardieri più pesanti.

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento