Ulteriori disposizioni sull’applicazione al personale militare in materia lavoro agile, di assenza e di esenzione dal servizio

Persomil ha reso nota una nuova circolare sull’emergenza epidemiologica.

A seguito della recente Delibera del Consiglio dei Ministri 7 ottobre 2020, con la quale è stato prorogato lo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 al 31 gennaio 2021, nonché dell’emanazione del Decreto-Legge 7 ottobre 2020, n. 125 e della Legge 13 ottobre 2020, n. 126, di conversione del Decreto-Legge 14 agosto 2020, n. 104, nelle more degli
approfondimenti che saranno condotti al riguardo, si rende necessario fornire le prime disposizioni applicative.

LAVORO AGILE
a. Il termine del 15 ottobre 2020, previsto dalla circolare a seguito d., paragrafo 2. e dalla circolare a seguito e., è da intendersi 31 dicembre 2020 (termine di cui all’art. 263 del DL 34/2020, convertito con modificazioni dalla Legge 77/2020).

b. Si segnala, peraltro, il recente DPCM in data 13 ottobre 2020, con cui, all’art. 3, comma 3, l’Autorità politica ha inteso incentivare la succitata modalità lavorativa nell’ambito delle Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

TEMPORANEA DISPENSA DAL SERVIZIO – MALATTIA, QUARANTENA, PERMANENZA DOMICILIARE
Il termine del 31 luglio 2020, previsto dalla circolare a seguito a., paragrafo 3., sottoparagrafo b. e f., punto (1), è prorogato al 31 dicembre 2020.

Quanto precede, per effetto del combinato disposto di cui all’art. 1, comma 3 del DL 125/2020 e all’art. 37-ter (recante “Proroga dei termini di disposizioni per la funzionalità delle Forze di polizia, delle Forze armate e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco”) del DL 104/2020, introdotto dalla Legge di conversione 126/2020. La circolare integrale puoi scaricarla QUI


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento