Sospetta intossicazione alla mensa militare di Trapani, verifiche di Asp e Nas

Resta aggiornato, vieni a trovarci su TELEGRAM. Per saperne di più clicca QUI

Dopo la segnalazione di alcuni casi di sospetta tossinfezione alimentare da parte del pronto soccorso dell’ospedale Sant’Antonio Abate, verificatisi mercoledì pomeriggio su militari di stanza a Trapani, il dipartimento Prevenzione dell’ASP di Trapani ha inviato la segnalazione ai NAS. Questi hanno chiesto la collaborazione per l’attività ispettiva al servizio Igiene degli alimenti e della nutrizione dell’ASP (SIAN) che, insieme ai NAS, ha effettuato già ieri pomeriggio dei campionamenti su alimenti prodotti da una ditta che fornisce i pasti alla caserma. Campionamenti che sono stati inviati al laboratorio di sanità pubblica dell’ASP per i risultati. Al momento non sono stati segnalati da autorità o strutture sanitarie altri casi del genere.

La segnalazione – come si legge in un’altra nota inviata dall’Asp di Trapani – è arrivata da parte del sindaco di Buseto Palizzolo al dipartimento Prevenzione dell’Azienda sanitaria, su un imprecisato numero di alunni del locale istituto comprensivo affetti da sospetta tossinfezione alimentare e quindi il Servizio igiene degli alimenti e nutrizione (SIAN) questo pomeriggio farà un’ispezione alla ditta per i campionamenti anche per questo caso. Al momento comunque al reparto di Pediatria dell’ospedale S. Antonio Abate non vi sono ricoverati bambini con tale patologia, ma solo per forme influenzali virali.

Provvedimenti del dipartimento potranno eventualmente essere attivati appena avuti i riscontri dal laboratorio d’igiene pubblica dell’ASP, che saranno inviati anche all’autorità giudiziaria.

FONTE

IMMAGINI DI REPERTORIO

Condivisione

Lascia un commento