Si sente male a casa ma i soccorsi tardano – Muore carabiniere di 47 anni

Stroncato da un malore mentre era a casa insieme alla sua famiglia. È morto così Francesco Parise, militare di 46 anni in servizio presso la stazione dei carabinieri di Centola. Il fatto è accaduto giovedì sera in via Sant’Alfonso a Marina di Camerota. L’uomo ha avvertito improvvisamente un malore, si è accasciato ed è stato soccorso dai familiari. «Quando è arrivata la prima ambulanza Francesco era ancora cosciente – racconta chi ha assistito alla tragedia – non sappiamo ancora perchè è dovuta intervenire una seconda ambulanza.

C’erano dei ragazzi all’incrocio con via Bolivar che hanno aspettato la seconda ambulanza tantissimo tempo, più di 40 minuti, per indicare all’autista la via esatta. Quando sono arrivati gli altri medici, però, per Francesco non c’era più nulla da fare».

Dolore e rabbia in paese dove Ciccio, come lo chiamavano affettuosamente gli amici, era molto conosciuto e benvoluto da tutti. Era sposato e papà di due bambini. Sul caso s’indaga per cercare di far luce sulla macchina dei soccorsi.

FONTE

Condivisione

Lascia un commento