Senegalese 18enne accoltella i carabinieri e si barrica in casa

PONTEDERA. «Andate via, andate via, non vi avvicinate». Urlava, si agitava fino a perdere ogni controllo. Ndiaga Ndour, nato in Senegal, 18 anni compiuti lo scorso marzo, vive a Pontedera da tempo, che ha appena perso il posto addetto alla sicurezza di un negozio a Pisa.

Gridava contro i carabinieri come poche ore prima aveva fatto con due operatori sociali della casa famiglia che per anni lo ha seguito, colpendoli con un coltello. E quello era solo l’inizio di una notte di inferno che alla cinque di ieri ha rischiato di finire in tragedia.

Ndiaga, arrivato in Italia come minore non accompagnato e inserito nella casa famiglia San Giuseppe, in via Colombo, nel quartiere Oltrera, sembrava avere trovato un suo equilibrio.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento