Scende sotto casa per prendere una pizza. Arrivano in 7 per identificarla. Il video scatena l’ indignazione nei social

Una signora scesa per andare incontro al Rider che doveva consegnarle la pizza, poco dopo si è ritrovata a doversi giustificare con 7 addetti delle forze dell’Ordine che volevano identificarla.

Un gesto che la donna non ha apprezzato particolarmente, ed ha avviato un video in diretta su  facebook.

La donna, dopo essere scesa sotto casa in pigiama per andare incontro al rider che non riusciva a trovarla e che doveva consegnarle la pizza, è stata avvicinata da diversi esponenti delle forze dell’orine, ma non ha voluto fornire le proprie generalità ed è rientrata nella sua abitazione.

Tornata a casa, i funzionari l’hanno seguita e hanno suonato il campanello:

La donna non ha gradito particolarmente e dopo aver avviato un video in diretta su facebook, ha iniziato a discutere con gli agenti sulle motivazioni che li avevano indotti  a seguirla fino a casa, malgrado  avessero visto che era scesa solo per prendere una pizza dal Rider.

signora buonasera, carabinieri, dovremmo entrare!

e perchè scusi?

Dovremmo identificarla!

Perchè mi dovete identificare?

Per il fatto che non ci ha rilasciato le sue generalità signora.

Ma io sono scesa col pigiama per prendere una pizza – sostiene la donna.

La donna e gli agenti iniziano a discutere e quando le viene detto:

Ci può aprire signora? O  dobbiamo sfondarle la porta?

La signora avverte:

In questo momento siete live su facebook. Quindi  lei mi dice che vuole sfondarmi la porta mentre io scendo giù per prendermi la pizza….

La donna infine apre e consegna il documento, commentando:

Noi non siamo persone che ci andiamo a leggere gli articoli prima di scendere giù per prenderci una pizza, non mi  sta bene.

Il video in poco tempo è diventato virale ed i commenti nei social, in alcuni casi, sono andati oltre le righe. Certo , è comprensibile il “fastidio” di vedersi inseguire da 7 agenti, oltretutto di tre corpi differenti, per aver ritirato una banale pizza. Ma bisogna anche sottolineare che il personale delle ffoo non ha mai acceso i toni della discussione , tranne per quella frase poco felice ” apra o le sfondiamo la porta“. In fondo sarebbe bastato davvero poco, probabilmente sarebbe bastato fornire le proprie generalità in strada.



METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento