Ritiro dall’Afghanistan. Rauti (FdI): Governo deve riferire in Parlamento

“Dopo alcuni generici annunci durante i governi Conte 1 e 2, ora arriva la notizia della decisione di ritirare il nostro contingente impegnato in Afghanistan.

Senza entrare nel merito poniamo, intanto, una questione di metodo:

una tale determinazione non può essere comunicata sui media, senza che il Parlamento sia preventivamente informato. Si tratta di una mancanza di rispetto del ruolo del Parlamento ed anche nei confronti delle nostre Forze Armate e del loro impegno in una Missione particolarmente difficile, alla quale l’Italia ha dedicato tanti sacrifici e per la quale piangiamo molti caduti.

Fratelli d’Italia chiede un’informativa urgente alla Camera ed al Senato del ministro degli Esteri Di Maio e del ministro della Difesa Guerini in merito al ritiro delle nostre truppe, per conoscerne modalità, tempistiche e strategie, nonché le misure di sicurezza che si intendono prendere in vista della fine della Missione. Giudichiamo irresponsabile e di cattivo gusto, fare propaganda politica anticipando decisioni suscettibili di gravità, scavalcando le prerogative parlamentari e non considerando le possibili conseguenze”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, capogruppo in Commissione Difesa.

FONTE LA VOCE DEL PATRIOTA

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento