Ragazzo non riemerge dopo il tuffo. Salvato da poliziotto della stradale

Sono stati  gli amici della vittima, nel centro cittadino di Como, ad avvisare una pattuglia di passaggio. I ragazzi, in evidente stato di agitazione, hanno riferito del loro amico, scomparso tra le acque del lago poco prima.

Poco dopo il giovane è riemerso tra i detriticausati dalle piogge in questi giorni senza dare segni di vita. Vano il tentativo di recupero di un turista straniero. Per fortuna uno dei due operatori della Polizia stradale, l’agente scelto Gianfranco Salemi (nella foto) si è subito gettato in acqua riuscendo a recuperarlo a riportarlo a riva e, insieme al collega, gli ha praticato le manovre salvavita fino all’arrivo dell’ambulanza.

Una volta stabilizzato sul posto, M.M. ,di origini tunisine e regolarmente soggiornante sul territorio nazionale, è stato trasferito tramite elisoccorso all’ospedale di Lecco, dove si trova attualmente ricoverato in Rianimazione, con prognosi riservata. 

 

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento