Primo Maresciallo dell’ Aeronautica Militare trovato morto per strada. Si pensa ad un malore

Ernesto Esposito, Primo maresciallo dell’ Aeronautica Militare è stato trovato riverso sull’asfalto già privo di vita.

Una morte probabilmente sopraggiunta in pochi  istanti, forse a causa di un malore. Ernesto Esposito, Primo Maresciallo dell’ Aeronautica Militare, è stato notato riverso sull’asfalto da alcuni passanti che si sono avvicinati incuriositi, ma quando si sono  accorti  che l’uomo non dava segni di vita,  hanno allertato i soccorsi.



La chiamata al 118 e l’arrivo dell’ ambulanza purtroppo sono serviti a poco. Ernesto Esposito era morto probabilmente già da diverse ore. In breve è giunto sul posto anche il medico legale di turno che dopo aver esaminato  il cadavere ,  avrebbe escluso la presenza di tracce di violenza , facendo propendere le ipotesi del dramma su una morte improvvisa sopravvenuta per cause naturali.

Inizialmente le persone che transitavano sul luogo della tragedia, vedendo quel corpo riverso sull’asfalto, avevano pensato ad un clochard , morto nella notte a causa del freddo, invece si trattava di un maresciallo dell’ Aeronautica in servizio.




Una morte che per ora non trova spiegazioni “logiche” e che soltanto l’esito dell’ autopsia potrà svelare, ma la decisione spetta al magistrato di turno .Ernesto Esposito aveva 49 anni ed era  residente a Capodichino e chi lo conosceva non riesce a capacitarsi  di quanto è accaduto. ↓




La sua morte ha sconvolto il quartiere e chi lo conosceva, così come tutti i colleghi. Ernesto Esposito aveva prestato servizio anche a Poggio Renatico, mentre attualmente era in servizio al Comando Aeroporto di Capodichino.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

loading…


Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento