“Pressioni e minacce a due militari” – Sottufficiale condannato due volte

CALTANISSETTA. Alla fine, dopo il colpo di spugna arrivato dalla Cassazione a sezioni unite, nel nuovo processo un sottufficiale dei carabinieri ne è uscito con la condanna a un anno.

Il Militare fu accusato di avere operato pressioni su due militari di pattuglia, per evitare che un suo ospite a cena fosse sottoposto ad alcoltest.

La sentenza emessa ora dalla corte d’Appello ordinaria – un po’ inaspettatamente – ha finito per inglobare i verdetti di due distinti procedimenti: un primo del tribunale militare, l’altro del gup di Caltanissetta. E proprio la questione di competenza tra i due organi giudicanti, civile e militare, è stato in precedenza il nodo del contendere in Cassazione che ha poi annullato la condanna emessa dal tribunale che fa capo alle forze armate.

FONTE

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento