Poliziotto pestato da tre minori subisce perforazione dei timpani. Conestà (Mosap): «Le nuove generazioni hanno il cattivo esempio dell’impunità»

https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/lancio-dagenzia/sap-sindacato-autonomo-polizia-vaccino-astrazeneca-paoloni-il-nostro-e-un-servizio-che-ci-porta-a-contatto-con-tantissimi-cittadini-ne-serve-uno-che-non-consenta-la-trasmissione-del-viru/

«Quello che è accaduto a Como ai danni di un nostro collega selvaggiamente pestato da tre minori che volevano viaggiare sull’autobus senza biglietto, ha dell’assurdo e delinea, purtroppo l’idea che le nuove generazioni hanno di chi veste una divisa».

Lo dichiara Fabio Conestà, Segretario Generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap).

«Non vi è rispetto per le istituzioni e non potevamo aspettarci diversamente – dice Conestà – considerando la scia di impunità che culla i delinquenti nel nostro paese. Purtroppo, chi offende, aggredisce o sputa su una divisa, non paga per quanto commesso. Questo – conclude – non può che essere un cattivo esempio per chi, invece, dovrebbe imparare l’importanza e il rispetto verso chi, nell’adempimento del dovere, rappresenta lo Stato». 

Roma, 22 gennaio 2021

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione

Lascia un commento