https://www.linchiestaquotidiano.it/news/2021/03/28/sotto-processo-per-detenzione-abusiva-di-munizioni-assolto/38075

Poliziotto Penitenziario assolto con formula piena. Era accusato di detenzione abusiva di munizioni

Assolto con formula piena dall’accusa di detenzione abusiva di munizioni (detenute sul posto di lavoro). Oltre due anni di processo (dal luglio 2018 a giorni scorsi) per un agente della Polizia Penitenziaria in servizio al carcere di Frosinone.

Nel 2017, nell’ambito di un’indagine su alcuni cellulari ritrovati in carcere, il 50enne della provincia di Frosinone subì una perquisizione sia sul posto di lavoro sia a casa.

Nell’armadietto che gli era stato assegnato in carcere furono stati trovati 5 proiettili calibro 9 non corrispondenti al munizionamento in dotazione. Un anno più tardi, l’agente finì sotto processo.

Nel corso del dibattimento, l’avvocato Nadia Patrizi (difensore di fiducia) è riuscita a dimostrare attraverso le testimonianze ed una copiosa documentazione che l’imputato nel periodo della perquisizione non era in servizio da diverso tempo e l’armadietto in questione, sebbene munito di con codice di accesso e due chiavi, poteva essere aperto.

Il pm aveva chiesto 6 mesi di reclusione per il poliziotto, il giudice accogliendo la tesi difensiva ha assolto l’agente per non aver commesso il fatto.   


Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…







FONTE INCHIESTA QUOTIDIANO

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento