Picchia il suo capitano donna, finanziere condannato

In Tribunale a Rovigo, per direttissima, era stato condannato a quattro mesi di reclusione, pena sospesa. Confermata in Appello il 4 aprile scorso a Venezia.

Il finanziere, oggi in congedo, secondo le accuse avrebbe aggredito il proprio capitano, una donna, mentre questa con altri colleghi stava eseguendo una perquisizione domiciliare a suo carico.

Rovigo – Niente da fare: aveva ragione il giudice di Rovigo che aveva condannato a quattro mesi, pensa sospesa, il finanziere, F. F., accusato di avere aggredito il proprio superiore, una donna capitano dal corpo, nel corso di una perquisizione domiciliare che i carabinieri stavano eseguendo nella sua abitazione, in Basso Polesine.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento