Omicidio Trifone , spunta un altro uomo, l’avvocato di Ruotolo chiede la scarcerazione

Zelo Buon Persico, 19 giugno 2016 – “È come convivere con una lunga malattia, che per quanto tremenda possa essere, col tempo e l’abitudine diventa quasi parte di te». Rosario Costanza è stanco di aspettare la verità sulla morte della figlia ma ha fiducia nelle istituzioni, e cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno: «Ormai è passato più di un anno dall’omicidio di Teresa e siamo abituati ad aspettare – continua –, sappiamo che gli inquirenti stanno lavorando molto e non possiamo che restare alla finestra in attesa di nuovi sviluppi».

Teresa Costanza aveva solo 30 anni quando venne uccisa a Pordenone, la sera del 17 marzo 2015, insieme al fidanzato Trifone Ragone, mentre uscivano dalla palestra.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento