MISSIONI INTERNAZIONALI, IOVINO (M5S): GRAZIE A DI MAIO PER IMPEGNO ITALIANO IN SCENARIO LIBICO

https://www.giustizia-amministrativa.it/portale/pages/istituzionale/visualizza/?nodeRef=&schema=tar_rm&nrg=201711488&nomeFile=202001579_01.html&subDir=Provvedimenti

“Nelle commissioni riunite Esteri e Difesa di Camera e Senato i ministri Di Maio e Guerini hanno portato oggi un tema di straordinaria importanza per il nostro Paese: le missioni internazionali.

La scorsa settimana abbiamo iniziato l’analisi in commissione della relazione sulle nostre missioni all’estero per conoscere e valutare al meglio l’opportunità di prorogare l’impegno italiano.

Come messo in evidenza dai ministri, i nostri militari svolgono un ruolo cruciale in diversi scenari internazionali per garantire la pace, la sicurezza e la stabilità di realtà molto complesse ed è giusto innanzitutto riconoscere questo merito ai contingenti attivi nei vari teatri operativi”.

Così in una nota il deputato del MoVimento 5 Stelle Luigi Iovino, relatore del provvedimento sulle missioni internazionali per la commissione Difesa.
“In seguito alla visita di ieri del ministro Di Maio a Tripoli, ho voluto porre la mia attenzione sul piano di ricostruzione che l’Italia intende promuovere a livello europeo per la Libia.

Abbiamo ascoltato da parte del Ministro Di Maio un impegno concreto per evitare un escalation militare in Libia e scongiurare una spartizione del Paese, visto anche il ruolo centrale che l’Italia riveste in quello scenario. In questo senso apprezziamo lo spirito filoatlantico che il ministro ha voluto sottolineare, nel rispetto comunque di un atteggiamento di franchezza nei confronti dei nostri alleati”, continua Iovino.

Condividiamo la strada che il ministro Di Maio intende continuare a seguire per arrivare alla pacificazione della Libia. Una strada che passa soprattutto attraverso l’intensificarsi dell’attività diplomatica per il cessate il fuoco, la sovranità e l’unità della Libia, il rafforzamento della tutela dei diritti umani per una reale stabilità del Paese.

In questa direzione va anche la missione Irini, a comando italiano, che avrà il fondamentale compito di vigilare a livello europeo sul rispetto dell’embargo delle armi verso la Libia. Infine, è sicuramente positivo l’interessamento degli Stati Uniti per la questione libica che il ministro Di Maio aveva già auspicato”, conclude Iovino.

MoVimento 5 Stelle Camera dei Deputati
Ufficio Comunicazione


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento