Maresciallo dei carabinieri suicida. Aveva solo 29 anni

Ancora un suicidio.Un maresciallo dei carabinieri si è tolto la vita all’interno della caserma a Campobello di Licata,in provincia di Agrigento.Solo martedì un finanziere si era tolto la vita nell’ufficio della caserma della G.d.F. di Firenze.

Il carabiniere aveva solo 29 anni.Dalle notizie trapelate pare si sia chiuso nel bagno all’interno della caserma ed abbia esploso il colpo fatale con la propria pistola d’ordinanza.Il colpo è stato udito dai colleghi, che sono accorsi trovandolo in terra esanime.



Il 29enne, di origini pugliesi, era in servizio a Campobello da circa 4anni. Recentemente aveva perso la mamma.Non sono chiari i motivi del gesto.

Malgrado l’arrivo repentino dei soccorsi, per il Militare non c’è stato nulla da fare. Il sindaco del paese siciliano, Gianni Picone,ha voluto lasciare un messaggio a nome della popolazione sui social:

Esprimiamo tutto il nostro cordoglio per la tragedia che si è consumata all’interno della locale stazione dei carabinieri. La drammatica decisione del giovane maresciallo ci lascia attoniti, e in rispettoso, addolorato silenzio”.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento