“Libro Bianco” della Difesa, le Forze Armate chiedono trasparenza (che non c’è)

di Guido Paglia

In poche ore, il sito dell’Ultima Ribattuta, è stato preso d’assalto da alcune migliaia di utenti. Tante anche le telefonate con la richiesta di spiegazioni sui punti più tecnici e oscuri (il linguaggio burocratico, si sa, non è particolarmente brillante). Cerchiamo allora di rispondere ai quesiti principali, relativi soprattutto all’aggravamento del già ingessato sistema attuale. Ecco le novità (e relative criticità) più significative:

  • Il Capo di Stato Maggiore della Difesa diverrebbe il dominus sia dell’area tecnico-operativa sia di quella tecnico-amministrativa, con un’ulteriore concentramento di potere nelle sue mani.
  • Con la creazione di nuove figure di vertice, alle dipendenze del Capo di Stato Maggiore della Difesa e affiancate al Sottocapo di Stato Maggiore della Difesa, vi sarà un appesantimento delle linee di comando e dei processi decisionali.

Leggi tutto, cicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento