Kosovo- Militari italiani sequestrano armi e munizioni

Grazie ad una azione svolta in stretto coordinamento fra i Militari Italiani del Multination Battle Group West (MNBG-W) e la Polizia Kosovara è stato sequestrato a Pec/Peja un considerevole quantitativo di armi e munizioni.

La tempestiva segnalazione dei militari italiani dell’Esercito di guardia alla base «Villaggio Italia» e il successivo intervento del Nucleo Carabinieri di Polizia Militare del MNBG-W, ha consentito di fermare nei pressi della istallazione militare due kosovari che si aggiravano con fare sospetto.

A seguito di successivi controlli effettuati dalla Polizia Kosovara sono stati sequestrati diversi fucili fra cui AK-47, fucili semiautomatici Caliber, fucili Sovarc, alcune pistole, baionette, coltelli, serbatoi e colpi di diverso calibro.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento