Indetto il bando di reclutamento nella Marina Militare di 2.200 VFP1.

Ieri, 30 agosto 2020, è stato indetto il bando di reclutamento nella Marina Militare di 2.200 VFP 1.

Le domande dovranno essere presentate entro il 28 settembre 2020 e si potrà concorrere per 2200 posti così suddivisi:

a) 1.400 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM), così distribuiti:
– 1.090 per il settore d’impiego “navale”;
– 120 per il settore d’impiego “anfibi”;
– 60 per il settore d’impiego “incursori”;
– 30 per il settore d’impiego “palombari”;
– 40 per il settore d’impiego “sommergibilisti”;
– 60 per il settore d’impiego “Componente aeromobili”;
b) 800 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP), così distribuiti:
– 794 per le varie specialità, abilitazioni;
– 6 per il settore d’impiego “Componente aeromobili”.

Non è possibile partecipare al concorso per più di un settore d’impiego, neanche presentando distinte domande.
È ammessa la presentazione di domande di reclutamento per i due blocchi, nel rispetto delle date di scadenza stabilite per ognuno di essi.

I candidati che hanno proposto domanda per uno dei settori d’impiego delle Forze speciali e Componenti specialistiche di cui alle lettere b), c), d), e) e f):
– qualora idonei per il settore richiesto e vincitori, saranno assegnati a detto settore;
– qualora idonei quali VFP 1 della Marina Militare (CEMM Navale e CP) ma inidonei per il settore richiesto, ovvero idonei non vincitori per detto settore, saranno collocati nella  graduatoria generale di cui al successivo articolo 6, lettera d) e assegnati, se vincitori, al settore d’impiego “CEMM navale e CP”.
A tal fine, in sede di compilazione della domanda di partecipazione dovranno dichiarare il settore di preferita assegnazione.

Per visualizzare e/o scaricare il bando, clicca QUI

Per scaricare la modulistica, clicca QUI


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento