Indennità COVID-19 e contributo per lavoratori civili. Ecco la circolare

Il decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, prevede una indennità di  600 euro per alcune tipologie di lavoratori. 



Pur non essendo indirizzata direttamente al Comparto Sicurezza e Difesa, di sicuro questa circolare ed il relativo emolumento potranno essere d’aiuto a molti familiari del personale militare e di polizia.  Il decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, infatti,  prevede una indennità a favore dei liberi professionisti titolari di partita IVA , dei lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa attivi alla medesima data, oltre ai lavoratori dipendenti con qualifica di stagionali dei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali che hanno cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 17 marzo 2020. 



Un’ indennità è prevista anche per i lavoratori del settore agricolo e i lavoratori dello spettacolo. Per la presentazione della domanda ed ulteriori dettagli, visualizza o scarica la circolare integrale al seguente LINK


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…





Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento