Incidente mortale per un militare sul monopattino. Positivo ad alcool e droga il conducente dell’auto

Era un militare il ragazzo di 24 anni deceduto dopo che il monopattino su cui viaggiava è stato investito da un’auto.

La tragedia è accaduta  domenica sera, attorno alle 22. Il militare è morto sul colpo. Il conducente dell’auto era stato trasferito all’ospedale Sant’Andrea in forte stato di shock. 

Poco fa la notizia secondo cui l’uomo alla guida dell’auto, un 22enne di Fara Sabina,  è risultato positivo a droga e alcool. La Procura della Repubblica di Roma ha aperto un’ inchiesta.

Taglienti era originario di Monte San Giovanni Campano, in provincia di Frosinone. Ancora poco chiara la dinamica dei fatti. Secondo una prima versione trapelata da vari organi di stampa, si era ipotizzato un incidente tra monopattino e auto, entrambi in corsa,  ma dai rilievi della Polizia Locale, tuttora in corso,  sembrerebbe che la Dacia Sandero abbia investito il monopattino mentre era fermo al semaforo di Via Tor di Quinto, proprio vicino alla caserma dei Lancieri di Montebello, dove Matteo prestava  servizio.

Oltre al sequestro del monopattino e della vettura, sono state  acquisite le immagini registrate dalle telecamere presenti nella zona che potrebbero svelare cosa sia realmente accaduto.

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento