Immissione nei ruoli dei volontari in servizio permanente delle Forze Armate, per il 2021 e 2022, dei VFP4

Immissione nei ruoli dei volontari in servizio permanente delle Forze Armate per il 2021 – 2022 dei VFP4 reclutati ai sensi del decreto legislativo 15 marzo 2010 nr. 66 nonché ai sensi del DPR 15 marzo 2010 Nr.90.

La  circolare, emanata ai sensi del Decreto Ministeriale 23 aprile 2015, disciplina gli aspetti procedurali per l’immissione nei ruoli dei volontari in servizio permanente (VSP) delle Forze Armate, per il 2021 e 2022, dei volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) reclutati ai sensi dell’articolo 704, comma 1, del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66 e successive modifiche e dell’articolo 957 del decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 90 e successive modifiche.

Tale immissione è effettuata, nei limiti dei posti disponibili indicati nella colonna 2 degli allegati A1, A2, B1, B2, C1, C2, D1 e D2 alla presente circolare −ripartiti, per la Marina Militare, come indicato negli allegati B3 e B4 sulla base di apposite graduatorie redatte a seguito della valutazione dei titoli richiamati al successivo paragrafo 9.

I destinatari della presente circolare sono:

– i VFP4 in servizio dell’Esercito, della Marina Militare, compreso il Corpo delle Capitanerie di Porto, e dell’Aeronautica Militare reclutati con il bando di concorso indetto con ildecreto interdirigenziale n. 3 del 9 marzo 2017 emanato dalla Direzione Generale per il Personale Militare (DGPM) di concerto con il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, e successive modifiche, con decorrenza giuridica dalle date indicate nella colonna 1 degli allegati A1, B1 e C1 alla presente circolare

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
a. Possono presentare la domanda di partecipazione all’immissione nel ruolo dei VSP della Forza Armata di appartenenza i VFP4 e i VFP4 atleti che sono in possesso dei seguenti requisiti:

– essere compresi fra i destinatari della presente circolare di cui al precedente paragrafo 2;

– essere in servizio quali VFP4 o VFP4 atleti;

– possedere l’idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di VSP, fermo restando quanto previsto dall’articolo 635, comma 1-bis, del Decreto
Legislativo 15 marzo 2010, n. 66 e successive modifiche, nonché, per i VFP4 atleti dall’articolo 957, comma 5, del d.P.R. 15 marzo 2010, n. 90;

– godere dei diritti civili e politici;

– avere un grado non inferiore a Caporal Maggiore o grado corrispondente;

– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a
seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti
a domanda, per inidoneità psico-fisica, per superamento del limite massimo di licenza. Per saperne di pi clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento