Immigrato accoltella autista autobus, un carabiniere gli spara alle gambe

Attorno alle 15 di oggi pomeriggio, a Santa Colombra, nel comune di Monteriggioni nei pressi di Siena, un giovane 19enne, di origini ivoriane, ha aggredito l’autista di un bus della linea 37 sul quale era salito, colpendolo con due colpi di coltello ad un braccio ed uno al torace.

Alcuni passanti, che aspettavano il pullman al capolinea per ritornare in città, sono intervenuti interrompendo la violenta aggressione. Dopo le prime tre coltellate, l’ivoriano avrebbe continuato a colpire il conducente, ma l’intervento di più persone lo ha interrotto.

È quanto emerge dalle ricostruzioni dei carabinieri. A bordo del bus c’erano il passeggero e l’autista. I due erano soli. Il bus stava concludendo la corsa al capolinea di Santa Colomba. Sceso a terra, forse per una discussione avuta con l’autista, l’ivoriano, che era in forte stato di ebbrezza, sarebbe andato di corsa a prendere il coltello in una casa vicina, che conosce, dove era stato ospitato come richiedente asilo. Quindi, ritornato alla fermata, si sarebbe scagliato contro l’autista, accoltellandolo.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento