IL SINDACATO ITALIANO LAVORATORI FINANZIERI (SILF) SMENTISCE NISTRI.

“Nell’audizione alla IV commissione difesa del Sentato, sul progetto di legge inerente la sindacalizzazione dei militari, il comandante generale dell’Arma dimentica che carabinieri e guardia di finanza sono forze di polizia e la GdF svolge quasi esclusivamente funzione di polizia economico-finanziaria”, così il sindacato dei finanzieri congela le parole di Nistri.

“Un sindacato che non può ricorrere al giudice del lavoro o non può contrattare l’orario di servizio o che addirittura non ha il potere, sui territori, di verificare il puntuale rispetto delle condizioni di lavoro anche con riferimento all’articolazione dell’orario di lavoro, non è un sindacato ma un club” così il segretario generale del Silf, Francesco Zavattolo.

“alla fine degli anni settanta quando fu introdotta la rappresentanza militare, nel 1981 quando smilitarizzata la polizia di stato o, ancora, nel 1995 quando fu aperta alla rappresentanza militare la concertazione, i conservatori paventavano chissà quali pericoli per la funzionalità e l’efficienza delle forze di polizia, poi sempre smentiti dai fatti.

Un sistema di relazioni sindacali efficiente può incrementare la produttività, la condivisione, il benessere organizzativo, la trasparenza e l’affidabilità democratica delle forze dell’ordine prevenendo derive, deviazioni ed episodi di corruzione.”

Loading…


Condivisione

Lascia un commento