IL SINAFI INTERVIENE PER TUTELARE GLI A.T.P.I. IN VAL DI SUSA

Criteri di alloggiamento e misure di contenimento Covid 19 – personale AT-PI inviato in servizio presso la TAV.

La scrivente Organizzazione Sindacale in questi giorni è destinataria di numerose doglianze, da parte di propri iscritti e non, appartenenti al comparto AT-PI e provenienti da vari reparti del Corpo ubicati sul territorio nazionale, che lamentano le modalità e i criteri di alloggiamento che si stanno adottando presso l’Hotel individuato dall’Amministrazione e ubicato presso Bruzolo (TO).

In particolar modo risulta che il personale interessato stia per essere alloggiato in stanze doppie, in luogo delle singole utilizzate nel precedente hotel e con spazi di vivibiltà completamente inadeguati per due persone, (tra un letto e l’atro ci sarebbero non più di 50 cm di distanziamento).

Nel merito, pertanto, oltre ad invitarVI a verificare, qualora non fosse già stato fatto, se le strutture alberghiere/residenziali presso cui il predetto personale sta per essere alloggiato abbiano ottemperato a conformarsi adeguatamente ai nuovi e specifici obblighi di legge in materia di contenimento epidemiologico, (sanificazioni periodiche degli ambienti; disponibilità di soluzioni disinfettanti, etc.,) riteniamo che debbano essere salvaguardate, prioritariamente, non solo la dignità del personale ma anche il distanziamento ai fini della prevenzione del rischio biologico.

Condividiamo, infatti, in special modo in questo momento storico, la necessità di adottare tutte le iniziative utili a garantire al personale in missione la possibilità di alloggiare in camere singole, in luogo di altre soluzioni ipotizzate, che potrebbero vanificare il rispetto della normativa di settore e rendere complessa l’applicazione cautelare del “distanziamento sociale”, soprattutto nelle ore notturne.

Distanziamento e misure di contenimento che, così come sembra siano state ipotizzate, verrebbero inevitabilmente condizionate anche da un utilizzo non esclusivo, per ogni singolo operatore/utente non convivente, dei servizi igienici.

In attesa di un intervento risolutivo della problematica si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti.

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento