Il Mosap incontra il sottosegretario Molteni. Conestà: «Troppe criticità per il personale di polizia»

«Le troppe criticità che ultimamente attanagliano il comparto sicurezza ci hanno portato a chiedere e ottenere un incontro con il sottosegretario all’Interno on. Nicola Molteni.

Prime fra tutte – spiega Fabio Conestà, Segretario Generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap) – abbiamo espresso le nostre perplessità in merito alla riforma Cartabia che vede in serie difficoltà il personale impiegato in servizi di polizia giudiziaria.

La video fono registrazione degli atti, così come prevista dalla nuova normativa, oltre a creare disagi per mancanza di strumentazioni idonee, rischia di compromettere e rallentare l’attività di PG.

Si pensi ad esempio, ai reati relativi al codice rosso, dove il personale deve immediatamente trasmettere gli atti. Ad oggi, non è possibile inviare filmati via pec, dunque, il personale, soprattutto quello dei commissariati più periferici, dovrebbe percorrere talvolta chilometri per portare un dvd in Procura.

Tra le altre argomentazioni portate all’attenzioni di Molteni – continua Conestà – c’è la questione dei minori non accompagnati nei commissariati della Capitale che distolgono personale dal controllo del territorio, compromettendo la sicurezza della città.

In ultimo e, non per minore importanza, la situazione disastrosa dell’organico di Polizia. Abbiamo chiesto interventi per permettere lo sblocco del turnover e un conseguente incremento di personale mediante nuove assunzioni» ha concluso.

Roma, 19 gennaio 2023

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento