Il Covid-19 non da tregua all’Arma. Tre carabinieri morti in poche ore. Il cordoglio del Ministro della Difesa

Ennesimo decesso nell’Arma. Il maresciallo maggiore Stefano Capenti, 47 anni, Comandante della Stazione di Stazione dei Carabinieri di Peschiera Borromeo, in provincia di Milano, è l’ultima vittima del terribile coronavirus. Nei giorni scorsi l’Arma aveva pianto il maresciallo maggiore Massimo Paris, 57 anni, Comandante della stazione di Guarcino ( FR),  ed il maresciallo maggiore Alberto Lovison, 56 anni, Comandante del Nucleo Comando della Compagnia di Aurisina (Trieste).

Il cordoglio del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini

Alle famiglie del maresciallo maggiore Alberto Lovison, del maresciallo maggiore Massimo Paris e del maresciallo maggiore Stefano Capenti, e a tutta l’Arma dei Carabinieri, giungano i miei profondi sentimenti di vicinanza e cordoglio”.

Così il ministro della Difesa Lorenzo Guerini in una nota, appresa la notizia della scomparsa di tre sottufficiali dell’Arma dei Carabinieri.

“Voglio esprimere la mia vicinanza e quella di tutta la Difesa all’Arma dei Carabinieri che in pochissime ore ha perso tre validissimi carabinieri. So che si sono dedicati con passione e impegno al dovere, alle istituzioni, e alle proprie famiglie e non saranno mai dimenticati.

A tutti i Carabinieri il mio grazie. Siete punto di riferimento per il Paese, presidio della sicurezza di tutti” ha concluso il Ministro

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento