GIUSTIZIA MILITARE, RECLUTAMENTO, RIFORMA LEGGE 244 – RIZZO (M5S): “IN COMMISSIONE DIFESA AVANTI TUTTA SU RIFORME”

Roma, 30/06/2021 “Riforma della giustizia militare, della legge 144 e del reclutamento delle Forze Armate.

Tre testi base, la prima in congiunta con i colleghi della Commissione Giustizia, sono stati adottati oggi dalla Commissione Difesa.

Si tratta di una giornata importante per la nostra Commissione, la dimostrazione di un clima di collaborazione trasversale che si dimostra sensibile a temi che richiedono da tempo delle modifiche legislative.

E’ il nostro ‘avanti tutta’ sulle riforme.” Lo afferma, Gianluca Rizzo, Presidente della Commissione difesa della Camera dei Deputati, commentando l’odierna adozione dei testi base di tre proposte di legge avanzata dai rispettivi comitati ristretti.

“L’adozione del testo base sulla proposta di riforma della legge 244 del 2012 – prosegue Rizzo-  è veramente una buona notizia e contribuisce ad un salto di qualità nella discussione legislativa.

Dal 2012 ad oggi è cambiato il mondo e le riduzioni degli organici che sembravano sensate allora non lo sono più oggi o almeno non in quelle dimensioni.

La pandemia ci ha ricordato quanto sia fondamentale avere un sistema di difesa in grado di supportare il resto della società davanti ad emergenze come quelle che abbiamo vissuto.”

“Anche sulla riforma del reclutamento questo passo in avanti è importante – precisa il Presidente Rizzo- perché introduce nel codice dell’ordinamento militare alcune modifiche in merito ai requisiti per partecipare ai concorsi per volontari, alle modalità di reclutamento e della riserva dei posti, sulla rafferma triennale nonché sui concorsi nelle carriere iniziali delle Forze di Polizia e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.”


“Finalmente –prosegue Rizzo-  con l’adozione del testo base si sblocca inoltre la riforma del Codice Militare di pace sulla definizione del reato militare, evitando così duplicazioni e sovrapposizioni con la giustizia civile.”


“Nei diversi comitati ristretti è stato fatto un grande lavoro – ha concluso Rizzo – portando a sintesi in un testo unico proposte di legge presentate dai colleghi appartenenti a diversi gruppi politici.

Quando c’è volontà di fare l’interesse comune, pur provenendo da sensibilità politiche differenti, in Commissione difesa alle buone proposte si trova sempre il modo di dare loro gambe comuni.”

La segreteria del Presidente
della Commissione Difesa
On. Gianluca Rizzo

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento