Frosinone. Militare indagato per truffa e falsità materiale

Un Caporal Maggiore dell’esercito Italiano di 44 anni e  residente a Frosinone, risulta indagato per truffa e falsità materiale.

La notizia , resa nota da TG24Info, narra di una vicenda accaduta da alcuni anni, ma perseguita penalmente soltanto ora.

Nei giorni scorsi si  apprende da TG24Info –  il ministero della Difesa, direzione generale per il Personale Militare Divisione Disciplina, ha dato incarico di procedere nei confronti del militare al fine di verificare se esistono i presupposto per avviare un provvedimento disciplinare.
I fatti risalgono a qualche anno fa quando il militare in concorso con alcuni mediatori creditizi avrebbe presentato una falsa documentazione amministrativa al fine di ottenere prestiti e finanziamenti presso istituti bancari.
In particolare sarebbe stato contestato all’uomo uno statino paga contraffatto. Nei suoi confronti oltre al reato di falsità materiale sarebbe stato contestato il reato di truffa aggravata poiché presentando una falsa documentazione aveva cercato di ottenere un prestito.
Da qui la necessità da parte dei superiori di mettere in atto un provvedimento disciplinare nei confronti del caporal maggiore ciociaro. L’uomo per il quale è stato avviato anche un procedimento penale verrà difeso dall’avvocato Claudia Mancini.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento